Archivi tag: autoproduzione

L’essiccatore solare del PeR sul blog di Beppe Gr...

Con l’articolo dal titolo “Soluzioni ottimali e sagge per l’energia: l’essiccatore solare” e grazie all’autore, Paolo Ermani, l’essiccatore solare del PeR è diventato protagonista sul blog di Beppe Grillo. Qui di seguito il testo dell’articolo che trovate anche QUI sul blog di Grillo. di Paolo Ermani – Si parla molto di solare fotovoltaico per la produzione di elettricità, si parla meno di solare termico per la produzione di acqua calda e non si parla per niente della produzione di aria … Continua la lettura di L’essiccatore solare del PeR sul blog di Beppe Grillo

Il perfetto essiccatore solare per disidratare i cibi

Conservare i cibi disidratandoli in modo naturale consente di mantenere le loro proprietà nutritive garantendosi un approvvigionamento di salute a tavola ogni giorno! Ma attenzione: spesso i cibi disidratati industriali che si acquistano confezionati al supermercato contengono anche sostanze che sarebbe meglio evitare. La scelta migliore, quindi, è essiccare gli alimenti a casa propria, in autonomia, autoproducendo la propria scorta di nutrienti di qualità. E ricordate che i cibi disidratati, oltre a essere consumati essiccati appunto, possono anche essere reidratati … Continua la lettura di Il perfetto essiccatore solare per disidratare i cibi

Autosufficienza energetica: al PeR l’energia R...

Quattro giorni completamente dedicati alla formazione-informazione per mettere le persone in grado di procedere a grandi passi verso l’autosufficienza energetica, puntando a una casa (o comunque a edifici e strutture) senza bollette, indipendente dalle reti erogatrici. È l’opportunità che il PeR, il Parco dell’Energia Rinnovabile, mette a disposizione di chi è intenzionato ad acquisire una “nuova libertà” con risparmio notevole di quattrini, oltre che con l’obiettivo di riduzione dei consumi e impatto positivo sull’ambiente. Il 5 e 6 dicembre si … Continua la lettura di Autosufficienza energetica: al PeR l’energia “fatta in casa”

L’autosufficienza è libertà

Oggi imparare a essere autonomi, destreggiarsi nell’autoproduzione, comprendere e realizzare l’indipendenza energetica, contare su ciò che siamo in grado di assicurarci con le nostre forze e competenze diventa quanto mai importante per attivare un vero e proprio cambiamento. E per essere assolutamente pronti ad affrontare un presente e un futuro che ci prospettano costellato di incertezze. Affranchiamoci quindi da incertezze, legacci, dipendenze e proviamo invece a reimpossessarci di competenze, conoscenze e abilità. In questo video vi do un assaggio di … Continua la lettura di L’autosufficienza è libertà

Ricette d’emergenza: la pastella vitaminica

Una ricetta d’emergenza veloce, nutriente e vitaminica? Ecco la pastella con i germogli freschi che si preparare e si cuoce in padella in modo veloce e semplice.   Così eviterete di ritrovarvi in tavola il pane ormai secco e non sarete costretti a comprare il lievito (di questi tempi in molte città sono esaurite le scorte) per le lunghe lavorazioni che l’impasto del pane richiede.   Nel centro Italia questa sorta di focaccia cotta in padella è conosciuta come “fregnaccia” … Continua la lettura di Ricette d’emergenza: la pastella vitaminica

Agricoltura indoor: come coltivarsi il cibo anche senza...

Coltivare al coperto, sfruttando anche spazi interni, ottenendo cibo nutriente e vitale anche quando non si hanno spazi esterni o magari quando la temperatura fuori è troppo rigida. È quanto si mette in pratica ormai da tempo anche al PeR, il Parco dell’Energia Rinnovabile, e quanto fa anche nella sua abitazione Alessandro Ronca, che del PeR è direttore scientifico. La coltivazione dei vegetali indoor può rivelarsi un ottimo modo per assicurarsi comunque buon cibo di produzione domestica. Noi al PeR … Continua la lettura di Agricoltura indoor: come coltivarsi il cibo anche senza spazi esterni

Fair Tech Revolution: la sfida al progresso per farlo r...

Lavoriamo per ispirare le persone, per portarle a comprendere che presente e futuro vanno rimodulati secondo quella che noi al PeR abbiamo definito Fair Tech Revolution, la rivoluzione intelligente che recupera la dimensione umana del progresso sostenendola con scelte positive: il risparmio, l’autosufficienza, l’apprendimento esperienziale, l’attenzione a una salute e a un’alimentazione più naturali, la riscoperta anche del sapere low tech. E in questo video Alessandro Ronca, direttore scientifico del PeR, ci introduce alla FAIR TECH REVOLUTION, la “strada” su … Continua la lettura di Fair Tech Revolution: la sfida al progresso per farlo ragionare!

Legna da ardere: come sceglierla e conservarla

#Legna: prezioso alleato per l’#autosufficienza #energetica , che potrebbe essere più che mai utile di questi tempi!! I consigli pratici di Alessandro Ronca, direttore scientifico del Parco dell’Energia Rinnovabile, per scegliere la migliore e per conservarla in modo ottimale Qui trovate la preview del video integrale, che potete vedere anche andando sul canale youtube di Alessandro Ronca e della Fair Tech Revolution: 👉 https://bit.ly/38DJH3b Iscrivetevi e potrete così gratuitamente attingere a tantissimi contenuti pratici e concreti utilissimo per intraprendere la … Continua la lettura di Legna da ardere: come sceglierla e conservarla

Biochar: ecco come si prepara

Una rivoluzione giusta e intelligente che porti a utilizzare in modo sostenibile le risorse per migliorare la nostra vita e la qualità dell’ambiente che ci ospita. Già, è la spinta che ci muove. E a rientrare in questa ottica ci sono autoproduzione e autosufficienza. Un elemento importante in un contesto di riutilizzo delle risorse e di economia circolare vera è anche il cosiddetto biochar, carbone vegetale che si ottiene dalla pirolisi di diversi tipi di biomassa vegetale e che è … Continua la lettura di Biochar: ecco come si prepara

“Mi manda Rai Tre” al PeR: IL VIDEO. Esempi...

“Mi manda Rai Tre” ha dedicato, nella puntata di lunedì 17 febbraio, un ampio servizio al PeR, il Parco dell’Energia Rinnovabile, illustrando le scelte energetiche virtuose fatte negli ultimi dieci anni. Una grande soddisfazione per chi, come noi, ha sempre creduto e continua a credere che ci sia già qui, possibile e applicabile un modello di sostenibilità a impatto positivo.