Contro i rischi di black out bisogna rendersi indipendenti energeticamente

In Italia ci sono già esempi virtuosi di indipendenza energetica e uno dei più interessanti è il Parco Energia Rinnovabile in Umbria, una struttura ricettiva di grandi dimensioni che autoproduce non solo il cento per cento della sua energia elettrica in loco attraverso un mix di energie rinnovabili, ma che a livello idrico è alimentato esclusivamente con acqua piovana. Un esempio eccezionale che può essere imitato.

Il 10 e 11 novembre vi aspettiamo proprio al Parco delle Energie Rinnovabili per due giorni di workshop che vi forniranno gli strumenti per una nuova prospettiva di vita: QUI tutte le informazioni su programma e iscrizioni.

Leggi l’articolo completo di Paolo Ermani su “Il Cambiamento dal virtuale al reale